Un caso di alopecia

La mamma di un bambino Down di 7 anni nota alcune chiazze prive di capelli, localizzate in diverse regioni del cuoio capelluto del figlio (alopecia areata).

Da un colloquio con lei, vengo a conoscenza del fatto che pochi mesi prima i genitori del bambino hanno regalato un cucciolo di cane al figlio, la cui gestione, nel primi mesi di convivenza con il bambino, ha creato molto stress.

Le cause dell’alopecia sono differenti. Ci sono innanzi tutto cause genetiche, che vengono potenziate da altri fattori, come lo stress o le disfunzioni ormonali. In quest’ultimo caso la caduta dei capelli può essere provocata da un livello non adeguato di testosterone o da delle disfunzioni della tiroide, dell’ipofisi o delle ghiandole surrenali.

Ci sono anche delle cause psicologiche. A volte anche le situazioni di tensione, i traumi o la depressione possono portare alla perdita dei capelli. A volte possono influire i ritmi di lavoro particolarmente intensi e uno stile di vita caratterizzato dalla frenesia.

Ho proposto alla mamma di somministrare il tiglio gemmoderivato spagyrico per trattare lo stress. E l’estratto spagyrico del fungo Ganoderma, che è un potente adattogeno. Dopo circa un mese e mezzo  di trattamento, i capelli hanno ricominciato a crescere nelle chiazze prive di capelli. Ho consigliato di continuare con gli stessi rimedi fino alla completa scomparsa dell’alopecia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *